C’è un piacere nei boschi senza sentieri, c’è un’estasi sulla spiaggia desolata, c’è vita laddove nessuno s’ intromette, accanto al mare profondo , e alla musica del suo sciabordare: non è ch’io ami di meno l’uomo, ma la natura di più.

GEORGE GORDON BYRON, il pellegrinaggio del giovane Aroldo.

Ennio Moretti

Sempre in cammino…

Annunci