nonno Ennio

FILASTROCCA PER LA MORTE DI UN NONNO

“Caro nonno sono passati tanti giorni

Ho aspettato e ho capito che non torni

Ti ho messo come un seme in un bell’orto

Ho guardato e ho capito che sei morto

Vorrei farti ritornare, ma non posso

Nel mio cuore il dolore ha fatto un fosso

In quel fosso come un seme ti ho sepolto

E per annaffiarti bene ho pianto molto

E’ venuta primavera e sei fiorito

Quando il pianto dei miei occhi era finito

Ora è maggio e ormai non piango più

Nel tuo orto son fioriti i gigli blu

E io ancora non ti vedo, però ora so perchè

Non ti vedo perchè sei dentro di me.”

(Bruno Tognolini)

Annunci