Ma com’e’ che da quando non ci sei piu’, riconosco le tue pennellate e i tuoi colori nel tramonto proprio davanti alla mia finestra?

Annalisa